Nigeria: spari in una chiesa. Almeno 50 vittime

Nigeria: spari in una chiesa. Almeno 50 vittime

Di Luca De Rossi

Almeno 50 le vittime è l’esito dell’attacco avvenuto all’interno della chiesa di San Francesco, nello stato nigeriano di Ondo. Un commando di uomini armati ha fatto irruzione mentre i fedeli erano riuniti per la domenica di Pentecoste.

A riferire per il numero dei morti è stato il quotidiano The Nation Newspaper di Lagos. Unaltro quotidiano, il Vanguard news, ha invece dichiarato che i morti sarebbero di 25.

Donne e bambini tra le vittime secondo quanto è stato riportato dai media, oltre a un numero imprecisato di feriti, alcuni dei quali in gravissime condizioni e subito trasportati in ospedale.

Dal racconto della polizia locale, gli attentatori avrebbero aperto il fuoco e utilizzato esplosivi contro i fedeli Un sacerdote e alcuni fedeli sarebbero stati rapiti.

Il presidente della Nigeria
Muhammadu ha condannato la strage: “Questo Paese non si arrenderà mai al male e ai malvagi e l’oscurità non prevarrà mai sulla luce. Alla fine vincerà la Nigeria”.

La Sala Stampa del Vaticano riferisce che: “Il Papa ha appreso dell’attacco alla chiesa a Ondo, in Nigeria, e della morte di decine di fedeli, molti bambini, durante la celebrazione della Pentecoste. Mentre si chiariscono i dettagli dell’accaduto, Papa Francesco prega per le vittime e per il Paese, dolorosamente colpiti in un momento di festa, e affida entrambi al Signore, perché invii il Suo Spirito a consolarli”. 

***Foto di copertina: Ansa

DONA ORA E GRAZIE PER IL TUO SOSTEGNO: ANCHE 1 EURO PUÒ FARE LA DIFFERENZA PER UN GIORNALISMO INDIPENDENTE E DEONTOLOGICAMENTE SANO

Gli Scomunicati è una testata giornalistica fondata nel 2006 dalla giornalista Emilia Urso Anfuso, totalmente autofinanziata. Non riceve proventi pubblici e non ha mai ricevuto finanziamenti privati fino al Marzo del 2023.

Lascia un commento

Your email address will not be published.