olanda: aumenta il consumo di cannabis per noia o stress da isolamento forzato

olanda: aumenta il consumo di cannabis per noia o stress da isolamento forzato

Di Luca De Rossi

Il consumo di cannabis in Olanda e’ aumentato durante la crisi causata dall’avvento del coronavirus.

Il dato emerge da uno studio sviluppato dall’Istituto olandese Trimbos, che si occupa di studi per la salute mentale e le dipendenze, studio che è stato citato sul sito della Bbc

Olanda: 2 su 5 fumano cannabis più spesso

Secondo quanto riportato dall’indagine, due persone su cinque la fumano cannabis più spesso rispetto al periodo precedente la pandemia.

Il motivo principale, dichiarato dalla maggioranza delle persone intervistate, e’ la noia, ma anche lo stress e altri problemi psicologici giocano un ruolo non secondario.

A fronte di quanto appena esposto, la meta’ dei partecipanti ha però dichiarato che la quantità abituale non e’ cambiata, uno su 10 ne consuma meno o ha addirittura smesso.

In Olanda l’uso di cannabis è stato depenalizzato ed è consentito acquistare piccole quantità per uso personale. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.