Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Vaticano  
Santo Subito

Santo Subito
Autore: Davide
Data: 04/03/2010 20:38:49

Che per entrare nelle alte sfere ci volesse tempo e fatica questo lo si sa da sempre. Che essere reputati onesti in questo paese dove il delinquere è ormai diventato la norma è cosa ardua ci sembra normale. Ma che per entrare a far parte della folta schiera dei santi del paradiso occorrano le addirittura le testimonianze dei guariti da mali senza ritorno ci appare quanto meno bizzaro. Ingiusto addirittura se a rischiare di non essere beatificato è Karol Wojtyla.
La notizia dei dubbi sul Miracolo necessario per l'esame finale atto ad aprire le strade delle cime più alte del paradiso sono state smentite dal Vaticano ma intanto a quella folla triste per la dipartita del Papa più amato degli ultimi 3 secoli che urlava "Santo Subito" non resta veramente che pregare. 
I giornali in Polonia hanno tuonato sostenendo che la Commissione medica del Vaticano, avrebbe definito come non provabile il miracolo della guarigione della suora francese. portato come prova di santità nel processo di beatificazione di Giovanni Paolo II.  La decisione sarebbe stata presa perchè  nel caso della suora francese la diagnosi di Parkinson non era certa ed a detta del mondo accademico si può guarire da alcune forme di parkinsonismo .  La burocrazia ha frenato da subito sulla beatificazione di un personaggio che agli occhi di tutti, laici e non, credenti e non, è da subito apparso come meritovele di quel rispetto che non si rivolge proprio a tutti.  La dimostrazione fu' la presenza di tutti i capi di stato del mondo a prescindere da fedi e religione. Se un Nobel per la pace è stato dato ad Obama sulla base delle intenzioni, forse sarebbe anche il caso di riconoscere in modo netto che Wojtila merita di essere Santo subito. Magari non Santo in paradiso ma certamente qui in terra dove la sofferenza da Lui patita ricorda molto da vicino quella di milioni di malati nel mondo.

Forse occorrerà rivolgersi a qualcuno di potente. Se a sveltire le pratiche ed accorciare le cause di diritto del lavoro in futuro ci penseranno non piu' i giudici ma si ricorrerà invece agli arbitrati lo si deve al governo Berlusconi.
I sindacati sommessamente disapprovano. Ma sono i soliti bastian contrari. Occorrono riforme che facciano immediatamente capire se si sta dalla parte del bene o del male.

Perchè non riformare allora anche un po' di quel diritto canonico così bloccato da legacci e laccioli?  "Papa Wojtyla Santo Subito" tuonerebbe sicuramente allora anche Brunetta. E' ora di finirla con queste lungagini. Intanto siamo certi che Lui, da dovunque ci guardi, sorride in modo benigno nel vedere come discutiamo di ovvietà mettendole in dubbio per il gusto della dialettica senza scopo.

E visto che Berlusconi è stato anche lui candidato a Nobel per la pace come Obama viene spontaneo da pensare alla sottile differenza che esiste tra una pallottola incastonata nella corona della Madonna di Lourdes ed una statuetta del duomo di Milano che ad ogni buon conto è finita in uno scaffale buio della Digos di Milano.

Ma come si sa da sempre. Non tutti siamo santi.

Ad Maiora.

 


L'articolo ha ricevuto 6204 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 02/09/2014 13:36:07

Sei iscritto su Facebook, Twetter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Vaticano

Autore: Teresa Corrado - Redazione Attualita'
Data: 13/08/2014 21:42:33
Papa Francesco in Asia

Papa Francesco e' partito oggi da Roma per il suo primo viaggio in Asia. A salutare il pontefice all'aeroporto anche il premier Matteo Renzi, di ritorno da Milano. Il papa ha salutato tutti poi e' salito sull'Airbus A330 dell'Alitalia con destinazione Corea, dove partecipera' alla Giornata mondiale dei giovani asiatici che si svolgera' a Daejeon. L'arrivo a Seul e' previsto per le 10.30 ora locale.

Leggi l'articolo

Autore: Teresa.Corrado
Data: 22/06/2014 22:18:36
Papa Francesco: la tortura e' peccato mortale

Papa Francesco continua la sua personale lotta alle egemonie della terra, ai potenti e a chi crede nella violenza. All'Angelus di domenica, giornata dedicata al Corpus Domini, torna a parlare di violenza sottolineando che 'torturare le persone e' un peccato mortale, e' un peccato molto grave'.

Leggi l'articolo

Autore: Giulia Buongiorno - Redazione Attualit?
Data: 25/09/2013 09:44:59
Papa Francesco e l'immigrazione: ' La schiavitu' oggi e' moneta corrente'

Le parole di Papa Francesco nel messaggio pubblicato per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebrerà il prossimo 19 Gennaio sono lapidarie: "Il 'lavoro schiavo' oggi e' moneta corrente, i migranti e i rifugiati non sono pedine nello scacchiere dell'umanita...

Leggi l'articolo

Autore: Luca De Rossi - Redazione Attualit?
Data: 31/07/2013 18:22:23
Papa Francesco: operazione trasparenza. Fa dimettere la diocesi di Lubiana. Online il sito IOR...

Formalmente i presuli hanno presentato le dimissioni per "gravi ragioni", cioè in base al comma due del canone 401 del Codex. Sono  coinvolti in un crac da 900 milioni di euro.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)