Sei nella sezione Il Direttore

Autore:Inchiesta del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 19/06/2017 11:04:08
Inchiesta - Vaccinopoli: cronache di uno scandalo annunciato

Quale sarebbe la ragione a monte della somministrazione di una vaccinazione esavalente al posto della trivalente obbligatoria? Perché, in pratica, non è stato possibile, in Europa, somministrare unicamente le vaccinazioni obbligatorie? Si dice che, il vaccino Trivalente – o Vaccino DTP – abbia causato, in special modo nel 2008, diverse “complicazioni allergiche”, così che le case farmaceutiche hanno potuto introdurre sul mercato, il vaccino esavalente, scavalcando di netto le normative, le regolamentazioni sanitarie, gli obblighi vaccinali e la sicurezza di milioni e milioni di famiglie.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/06/2017 07:08:04
I ricatti della crisi economica

Vorrei ricordare che, fino al 2008, in Italia si poteva ancora contare su un sistema sanitario universale, su contratti di lavoro a tempo indeterminato con tutte le tutele dello statuto dei lavoratori, su un sistema di sostegni economici alle famiglie meno abbienti, su un sistema pensionistico garantito ai lavoratori, su un sistema scolastico pubblico. Insomma: la popolazione, sapeva di poter contare sui diritti fondamentali sancii anche da diversi trattati europei e internazionali.


Autore:Inchiesta del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 03/06/2017 14:13:15
Inchiesta: vaccinazione obbligatoria e Glaxo: ecco cosa si nasconde dietro il decreto Lorenzin

Quali garanzie ha il popolo italiano, di fronte alla palese azione corruttiva di un’azienda che, unica al mondo, continua ad arrogarsi il diritto di salute e persino di morte degli esseri umani, attraverso l’inoculazione dei prodotti che commercializza?


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 29/05/2017 17:15:08
G7: per Gabrielli 'Un evento perfetto' Ma i migranti tratti in salvo da MsF non se ne sono accorti..

“Sarebbe stato complicato sottoporre le forze di polizia a ulteriori impegni e sono cose di facile percezione, ma che nel nostro Paese hanno difficoltà a essere percepite per il verso giusto, c’è sempre la dietrologia, la strumentalizzazione. E questo mi dispiace un po’. In un evento perfetto si va a trovare qualcosa. Ma anche questo a parte del prezzo del biglietto”.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 23/05/2017 08:24:13
Vaccinazioni obbligatorie: le dichiarazioni della Lorenzin non devono passare inosservate

Domanda: “E chi non paga la multa”?

Lorenzin: “«Riceverà una cartella esattoriale esattamente come quando non viene pagata una multa autostradale. Se continua a non estinguere il debito rischia ad esempio il pignoramento dei beni. I bambini però restano in classe. Credo saranno situazioni minoritarie».

Domanda: “Chi non può pagare”?

Lorenzin: “Un motivo di più per accettare la vaccinazione”.


Autore:Articolo-inchiesta del Direttore - Emilia Urso Anf
Data: 20/05/2017 07:02:29
Vaccinazione obbligatoria: cui prodest?

“La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana”


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 15/05/2017 09:21:44
G7 a Taormina: tra spreco di denaro pubblico, incongruenze e migrazione dei migranti

Ma la vera notizia a mio parere, è quella inerente l’ordine di non far sbarcare migranti sulle coste siciliane. Questa cosa ha un significato particolare. Significa che la politica è in grado di gestire gli sbarchi e decidere dove i barconi debbano approdare.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 11/05/2017 16:09:09
MsF e salvataggi in mare: attenzione a non demonizzate le persone sbagliate

Ritengo che, prima di distruggere in poche ore, l’operato di un’organizzazione che da anni conferma la sua trasparenza, sarebbe davvero il caso di attendere gli eventi e gli esiti delle indagini. Comprendo che il livello di rabbia popolare stia crescendo a dismisura, ma non sono i migranti il vero nemico né – tantomeno – chi opera in vece del governo italiano, che prima toglie il Welfare agli italiani, poi toglie supporto e salvezza ai migranti.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 08/05/2017 13:36:23
   La deriva populista ha ucciso la politica popolare

Il processo di cancellazione di una politica popolare, che ha un significato ben diverso dalla politica populista, dal momento che la politica popolare trova nella partecipazione del popolo il suo scopo primario, è durato tutto sommato un periodo di tempo molto breve. Se si considera che dagli anni ’90 ad oggi, un periodo di meno di 30 anni, l’assetto socio politico di una nazione come l’Italia è stato nettamente ribaltato, si comprende come si sia premuto sull’acceleratore della Storia, pur di confinare nell’angolo ogni pretesa – da parte del popolo – di aver una seppur minima voce in capitolo sulle questioni che lo riguardano da vicino.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 04/05/2017 15:30:02
Legittima difesa a orario variabile

Ma vediamo nel dettaglio il significato pratico di alcuni emendamenti approvati, e proposti dai parlamentari del PD: se una vittima di rapina reagisce “di notte con violenza, sulle persone o sulle cose”, scatta la legittima difesa. In tal caso, la vittima è legittimata a reagire usando armi. Se la vittima poi “reagisce in situazioni di pericolo attuale per la vita, per l’integrità fisica, per la libertà personale o sessuale” anche in questi casi, scatta la legittima difesa e quindi, la vittima non dovrebbe subire alcun tipo di denuncia.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 02/05/2017 06:05:52
Gabriele Del Grande: basta coi falsi eroi nazionali

Basta con questi finti eroi nazionali, con questo urlare alla negata libertà di stampa da parte di chi non fa parte della stampa nazionale. Basta con questi eroi per caso, creati ad arte per dare una smossa alle acque stagnanti di questa nazione.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 29/04/2017 15:09:05
Azzardo, Monopolio di Stato e case di proprieta': ecco come lo Stato uccide i cittadini

Probabilmente non ci si pensa, ma molte delle cose che fanno parte dell'esistenza dei cittadini comuni, sono parte di una vera strategia economica, di cui però i cittadini non usufruiscono, essendone anzi vittime inconsapevoli.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 27/04/2017 15:43:54
Poste Italiane: come denunciare ritardi e omissioni nella consegna della posta

Dall’agosto 2013, data di pubblicazione del mio articolo, sono state molte le persone ad avermi contattata in cerca di aiuto e informazioni: in molti, da Nord a Sud, lamentano gravi disservizi in relazione ai servizi di consegna della posta, e in molti casi a tali disservizi, corrispondono grane con i gestori dei servizi fondamentali, con la banca di riferimento, con la stessa Agenzia delle Entrate o con le assicurazioni auto...


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/04/2017 14:01:56
Macron: a Destra della Le Pen...

Faccio poi notare come, ormai da anni, coloro che vengono presentati come “elementi della Sinistra” siano in realtà la nuova maschera della Destra che sta avanzando a grandi passi in tutto il pianeta. La Le Pen è molto meno di Destra di un Macron di quanto si possa credere. D’altronde, lo stesso Macron ha avuto modo di dichiarare di considerarsi “compatibile tanto con il centrodestra quanto con il centrosinistra”.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/04/2017 16:06:05
Aumento dell'IVA e gioco delle tre carte: stangata in arrivo

Gli ultimi aumenti dell’iva, sono stati applicati il primo Ottobre 2013, durante il brevissimo governo Letta. Ma non fu Letta ad aumentare l’iva, bensì il precedente governo “tecnico” presieduto da Monti, che restò in carica dal 16 novembre 2011 fino al 28 aprile 2013.


Autore:Eau Water - Redzione Cronaca
Data: 12/04/2017 07:36:19
Ivan-Igor il russo/slavo/serbo: il delinquente dai mille errori mediatici

Di Igor, spesso appellato "Ivan" dai media nazionali, si sta dicendo di tutto. Sarebbe il delinquente che sta lasciando dietro di sè una lunga traccia di sangue: ha ucciso il barista Davide Fabbri di Budrio, e poi una guardia.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 08/04/2017 15:11:36
La Siria, gli USA, la Russia: chi e' contro chi

Come si possono esser “persi” 36 missili? 23 missili lanciati su un territorio militare, come possono aver ucciso solo 6 persone? E’ vero che i missili lanciati – come dicono – dagli statunitensi, sono ferraglia. Pensate che, i BGM-109 Tomahawk sono entrati in opera nel 1984, e ancora circolano, ma come si possono “perdere” 36 missili “intelligenti"?


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 31/03/2017 17:43:35
Serve il virus dell' Onesta' per migliorare il sistema paese

Onestà significa un mucchio di cose. Talmente tante, che è davvero paradossale dover assistere alla perdita – quasi totale – della comprensione di questo termine, in special modo da parte dei cittadini di una tra le nazioni col livello di corruzione più alto in Europa: l’Italia.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2017 17:04:11
 Alimentare paura e insicurezza: le grandi manovre a Roma

5.000 uomini saranno dislocati nella cosiddetta “Blue zone”, l’area del centro di Roma che comprende piazza Venezia, Ara Coeli, piazza San Marco e Fori Imperiali, su cui non sarà permesso agli aerei di transitare. Blocco al transito di automobili e pedoni; chiusura di tre stazioni della metro; linee bus deviate e divieto del trasporto merci. Vi sembra normale, per una giornata che sì, per carità, a livello europeo ha un discreto valore, ma che a livello di sicurezza era meglio evitare?


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 20/03/2017 07:19:55
Politica e trasparenza del malaffare

Cosa può esistere di più grave dell’occultamento del malaffare in politica? Il suo esatto opposto: palesare qualsiasi azione contraria a un corretto uso della propria posizione politica.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

articolo presente in Italia -> Attualita
Autore: Redazione Attualita'
Data: 22/06/2017 06:25:38
Free Mobile: quando arrivera' in Italia?

  il fatto che i due operatori si siano fusi in uno solo, ha generato la liberazione di frequenze e antenne, che sono subito state prese in considerazione dall’operatore telefonico francese Iliad, terza azienda di telecomunicazioni francese, e proprietaria di Free Mobile, che in Francia ha sbaragliato le concorrenti, grazie alle tariffe a basso costo che è in grado di proporre ai clienti.

Leggi l'articolo

Autore: Inchiesta del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 19/06/2017 11:04:08
Inchiesta - Vaccinopoli: cronache di uno scandalo annunciato

Quale sarebbe la ragione a monte della somministrazione di una vaccinazione esavalente al posto della trivalente obbligatoria? Perché, in pratica, non è stato possibile, in Europa, somministrare unicamente le vaccinazioni obbligatorie? Si dice che, il vaccino Trivalente – o Vaccino DTP – abbia causato, in special modo nel 2008, diverse “complicazioni allergiche”, così che le case farmaceutiche hanno potuto introdurre sul mercato, il vaccino esavalente, scavalcando di netto le normative, le regolamentazioni sanitarie, gli obblighi vaccinali e la sicurezza di milioni e milioni di famiglie.

Leggi l'articolo

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/06/2017 07:08:04
I ricatti della crisi economica

Vorrei ricordare che, fino al 2008, in Italia si poteva ancora contare su un sistema sanitario universale, su contratti di lavoro a tempo indeterminato con tutte le tutele dello statuto dei lavoratori, su un sistema di sostegni economici alle famiglie meno abbienti, su un sistema pensionistico garantito ai lavoratori, su un sistema scolastico pubblico. Insomma: la popolazione, sapeva di poter contare sui diritti fondamentali sancii anche da diversi trattati europei e internazionali.

Leggi l'articolo

Autore: Inchiesta del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 03/06/2017 14:13:15
Inchiesta: vaccinazione obbligatoria e Glaxo: ecco cosa si nasconde dietro il decreto Lorenzin

Quali garanzie ha il popolo italiano, di fronte alla palese azione corruttiva di un’azienda che, unica al mondo, continua ad arrogarsi il diritto di salute e persino di morte degli esseri umani, attraverso l’inoculazione dei prodotti che commercializza?

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)