Sei nella sezione Battaglie Sociali -> categoria: Tam Tam       
Rapporto FAO: in aumento la fame nel mondo

Autore:Redazione Attualita'
Data: 22/12/2017 06:15:31
Rapporto FAO: in aumento la fame nel mondo

Presentando a Roma il rapporto annuale, il direttore della Fao, José Graziano da Silva, ha detto al Consiglio dell’Agenzia Onu che «il recente aumento del numero di persone che soffrono la fame nel mondo richiede un’azione immediata per invertire la situazione».


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 15/09/2017 06:41:19
Milano: 'Low emission zone' misure insufficienti per abbattere l' inquinamento

Milano: al via i cantieri per i varchi elettronici in tutta la città, ma slittano i divieti per le vetture Euro 3


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 05/09/2017 06:35:18
Fermo amministrativo: in mancanza di preavviso, il fermo non si applica

Il Giudice di Pace di Milano, sezione I, Dott. Banfi, ha emesso la sentenza 7280/2017 in merito al ricorso di un cittadino contro un fermo amministrativo illegittimo perchè le cartelle esattoriali non erano state notificate legittimamente.


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 19/07/2017 06:41:16
Incidenti stradali: 3 su 4 sono dovuti a distrazione da cellulare

Da dati del Codacons almeno 3 su 4 incidenti stradali sono causati da distrazione del conducente alla guida, e tra questi più del 50% sono dovuti all'utilizzo di un telefono cellulare.


Autore:Redazione Attualit?
Data: 04/07/2017 06:31:11
Dalla parte dei consumatori: Fastweb, a chi e come inviare un reclamo

 Inviare un reclamo a un operatore telefonico, oggi è cosa abbastanza semplice. Grazie al web infatti, spesso è possibile ottenere assistenza, sia essa tecnica che commerciale, con pochi clic.


Autore:Emilia Urso Anfuso - Redazione Diritti dei Consuma
Data: 17/06/2017 07:04:19
Dalla parte dei consumatori: come disattivare Total Fun e chiedere il rimborso dei costi

Certi servizi a pagamento, di fatto non sono servizi accessori con determinate caratteristiche di utilità, ma solo metodi per spendere un sacco di soldi, che vengono scaricati dal credito residuo del cellulare – nel caso in cui la propria linea sia attiva attraverso una Sim ricaricabile – o applicati sulla bolletta telefonica.


Autore:Di Pier Luigi Ciolli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 09/06/2017 07:26:33
ISPRA a rischio chiusura: appello a Governo e parlamentari

Incredibile: all’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), risorsa strategica per il Paese, si apprestano a licenziare 93 ricercatori e tecnici precari, con anzianità media di un decennio.


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 05/06/2017 09:03:09
Scommesse sportive online: maggiori garanzie per i giocatori

Solo nel 2014, gli italiani hanno investito in ogni tipologia di gioco – d’azzardo o meno – quasi 80 miliardi di euro. Solo ad Aprile 2015 le cifre si sono più che raddoppiate: solo nelle scommesse sportive gli italiani hanno investito circa 490 milioni di euro con un incremento del 33% rispetto all’anno precedente.


Autore:Rosella Panuzzo - Redazione Battaglie Sociali
Data: 29/05/2017 06:55:17
Voci di Confine, narrazione sulla migrazione

Dare spazio ad una cittadinanza che non si sente rappresentata dalla chiusura – quella delle frontiere, ma anche quella degli stereotipi - e che ha voglia di capovolgere la prospettiva: che vive l’accoglienza, l’integrazione e l’apertura come un fatto normale e quotidiano; e che intende riflettere criticamente sulle politiche migratorie e di cooperazione internazionale italiane ed europee


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 26/05/2017 08:04:34
Scommesse online: 26 Maggio 2017 - giornata informativa - Milano, Piazza Oberdan

Numerose le attività offerte: consulenze sui siti sicuri e su quali evitare, esposizione di quanto scoperto tramite osservatori mirati, conseguenze del gioco online sulle relazioni famigliari e consigli utili.  In aggiunta a questo un momento interamente dedicato alle domande in merito all’argomento.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

ANTIGONE DENUNCIA DETENZIONE INDEBITA
Da Televideo
In breve
Data:18/01/2018 02:13:38
Ha 24 anni, è affetto da epilessia cronica, schizofrenia paranoide e disturbi di personalità.

Dal 2 agosto è a Vasto, in Casa di lavoro, struttura prevista tra le misure di sicurezza personali detentive; in questo periodo ha subito un tracollo psichico,depressione,dissociazione, deliri, tendenze suicide.

Antigone ne chiede la scarcerazione immediata perchè le condizioni patologiche sono incompatibili con la reclusione.Anche gli psichiatri della struttura penale hanno chiesto la sospensione delle misure di sicurezza, avallate il 7 dicembre scorso dal Magistrato di sorveglianza che ha disposto la scarcerazione e il trasferimento in un centro dove il ragazzo possa essere seguito.


ISTRUZIONE, DIRITTO DEI BIMBI RIFUGIATI
Da Televideo
In breve
Data:18/01/2018 02:13:38
Mettiamocelo in testa.Solo l'istruzione può salvare la vita e il futuro di un bambino rifugiato:così l'Agenzia Onu per i Rifugiati che promuove una campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi.

Nel corso dell'ultimo anno accademico, spiega l'Unhcr,3,5 mln di bambini rifugiati in tutto il mondo non sono potuti andare a scuola.Ogni bambino rifugiato ha diritto ad un'istruzione di qualità sostiene Unhcr precisando: La scuola è la principale, e in molti casi l'unica, risorsa che ciascun bambino ha per costruire per sé e per la sua comunità di appartenenza un futuro dignitoso e di pace.

Fino al 28 gennaio sms solidali al 45516.

Info su www.unhcr.it

DOTTOR SOGNI PER I PICCOLI MALATI
Da Televideo
In breve
Data:18/01/2018 02:13:38
Portare un momento di allegria nei reparti pediatrici, aiutare i piccoli malati ad evadere da tristezza e paura: è lo scopo della Fondazione Theodora che porta 30 Dottor Sogni in 41 reparti pediatrici di 18 ospedali italiani accanto a oltre 7 mila bimbi ricoverati.

Fino al 3 febbraio donazioni al 45545 tramite sms o chiamate da rete fissa.

Il ricavato è destinato al progetto Un sorriso per i bambini in ospedale, per garantire ai piccoli malati le visite personalizzate dei Dottor Sogni, quegli amici speciali col naso rosso e un nome strano sul camice bianco,che sanno raccogliere le loro ansie e i loro desideri.

Info su www.theodora.it

Autore: Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/01/2018 16:36:51
Mettiamoci in gioco: Francesco Longobardi, l’uomo del fare veramente…

Tra le figure più interessanti che si affacciano al mondo della politica nazionale, un uomo che oltre ad essere realmente vicino ai cittadini, è costantemente presente sul territorio, con azioni concrete e tutte mirate a migliorare la condizione delle persone e delle famiglie. Si chiama Francesco Longobardi,


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/01/2018 07:27:19
La politica dei diritti negati strutturali e delle pezze a colori coi bonus

Promettono soluzioni che non concretizzeranno mai. Se davvero avessero voluto, avrebbero diminuito la pressione fiscale, aumentato man mano le pensioni, rivalutandole come è giusto che sia. Non avrebbero approvato la Riforma Fornero – che pure un neonato avrebbe capito essere incostituzionale – e nemmeno creato un obbrobrio nega diritti qual è il Jobs Act.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)