Sei nella sezione Italia -> categoria: Nera       
La trattativa tra Stato e Gomorra

Autore:Il DIrettore: Emilia Urso Anfuso
Data: 09/05/2014 22:35:09
La trattativa tra Stato e Gomorra

Lo scrittore Roberto Saviano in un’immagine d’archivio del maggio 2007 durante la presentazione del suo libro ‘Gomorra’ a Berlino.
Quasi due milioni di euro con una media per sala quasi ‘invernale’ di 4.442 euro: per Gomorra, il film di Matteo Garrone tratto dal best seller di Roberto Saviano, in corsa a Cannes per la Palma d’oro, e’ subito successo al box office italiano.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca Nera
Data: 12/08/2013 17:52:37
Omicidio di Lucia Bellucci: il corpo ritrovato nell ' auto dell ' ex

Il ritrovamento a Pinzolo, in provincia di Trento, del cadavere della trentunenne Lucia Bellucci, è stato ritrovato all’interno del portabagagli dell’auto del suo ex fidanzato.


Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 12/08/2013 12:52:29
Genova: donna di 46 anni sfregiata con l'acido

Ha 46 anni la donna sfregiata stamani da un uomo con un getto di acido muriatico al volto ha riportato una profonda lesione alla retina di un occhio e ustioni sul viso, sulle labbra e sulle braccia.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca
Data: 05/08/2013 20:19:59
Saronno: ha un volto l'omicida della gioielliera

La polizia ha il volto dell’omicida della donna sessantaduenne uccisa nella gioielleria di Saronno, in provincia di Varese. Il tutto grazie alle telecamere di sorveglianza istallate all’interno della gioielleria  dove lavorava la donna.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca
Data: 29/07/2013 17:21:26
Marina di Massa: un altro femminicidio per colpa della gelosia

A far scattare la gelosia morbosa nei confronti della donna, la volontà di Cristina di lasciarlo, ma anche la sua amicizia per Salvatore Galdiero, che l’ex vedeva come la vera causa dell’abbandono della moglie.


Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca
Data: 11/07/2013 12:00:18
Femminicidio: una venticinquenne muore a Palermo e un nuovo caso di stalking a TorinoDue episodi che riprendono la difficile situazione della rottura dei rapporti che, molto spesso non avviene con la dovuta tranquillità.Il primo è accaduto in mattinata a Palermo, dove Rosi Bonanno, una giovane donna di 25 anni, è stata uccisa a coltellate dall’ex convivente Benedetto Conti, di 40 anni.

Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca
Data: 08/07/2013 00:40:30
Puglia: due omicidi in poche oreDue omicidi in poche ore in Puglia. Angelo Balducci, di ventotto anni, è stato accoltellato da un altro giovane, Michele De Siante, ventisettenne i due sono entrambi di Gravina. Tutto si sarebbe svolto nella serata di sabato. I due, con piccoli precedenti penali, sarebbero arrivati alla lite per futili motivi. Infatti i carabinieri che indagano sul fatto, hanno constatato che i giovani, che si trovavano casualmente dinanzi ad una sala giochi, avrebbero litigato e De Siante avrebbe colpito Balducci con una quindicina di coltellate al torace a al collo, uccidendolo.

Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca
Data: 17/06/2013 11:24:10
Panico ad Alessandria: ventenne spara sulla follaSarà il caldo, sarà la grande quantità di inquinamento, saranno le droghe che alimentano la movida, sarà la testa che non funziona o il pericolo di mantenere fuori persone squilibrate. Sta di fatto che una nuova strage è stata sfiorata, questa volta ad Alessandria. Un ragazzo di vent’anni, Janderson Steward Masquera, italiano di origini colombiane, nella notte fra sabato e domenica, è riuscito a rubare la pistola d’ordinanza di una guardia giurata e ha cominciato a sparare sui passanti.

Autore:Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 03/05/2013 14:44:26
Femminicidio: altri due omicidi in poche ore. Le Istituzioni stanno a guardare...Aveva 30 anni, Alessandra Iacullo trovata morta per accoltellamento e uccisa a Dragona, in via Riserva del Pantano nell'entroterra di Ostia, sul litorale romano. L'omicidio è avvenuto nella tarda serata di giovedì nella strada dove viveva

Autore:Teresa Corrado - Redazione Cronaca
Data: 19/04/2013 16:17:50
Pesaro: un'altra donna aggredita. Rischia di perdere la vistaLucia Annibali, martedì sera era rincasata a casa, come sempre, ma all’interno ha trovato una sgradita sorpresa. Qualcuno la stava aspettando e non ha avuto pietà di lei, riversandole sul viso dell’acido e poi è fuggito. Richiamata dalle grida, una vicina ha soccorso la donna che trasportata d’urgenza in ospedale è stata assistita immediatamente
Elenco Pagine
1 | 2
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

MIGRANTI,CODICE DI CONDOTTA PER LE ONG ONG
Da Televideo
In breve
Data:23/08/2017 07:10:15
Incassa il via libera dell'Ue e lo sconcerto di associazioni del calibro di MSF,Unicef,Amnesty,il Codice di condotta dell'Italia per regolamentare il lavoro delle nel Mediterraneo.

Undici i punti: assoluto divieto di entrare in acque libiche, di telefonare o lanciare razzi per non favorire le partenze nè i contatti con i trafficanti; non trasferire i migranti su altre navi e, salvati,obbligo di condurli in porti sicuri; obbligo della presenza a bordo di ufficiali di polizia giudiziaria,lasciare il controllo delle acque libiche alle competenti autorità territoriali; dichiarare le fonti di chi finanzia gli aiuti ed avere le certificazioni per poter svolgere attività di salvataggio.

AMNESTY, CODICE DI CONDOTTA IMMORALE ONG
Da Televideo
In breve
Data:23/08/2017 07:10:15
Amnesty International e Human Rights Watch contestano in dettaglio il Codice di condotta che intende regolamentare il lavoro delle nel Mediterraneo.

Un Codice immorale,fruttodi una campagna diffamatoria, sostiene Amnesty, che potrebbe mettere a rischio altre vite, impedendo l'accesso in acque libiche per i salvataggi, le segnalazioni alle imbarcazioni a rischio naufragio, forzando le Ong a rientrare in porto per sbarcare i migranti anzichè trasferirli su altri natanti, mantenendo la posizione nelle acque dove più persone sono a rischio.

Le Ongnuncia Human Rights Watchno là fuori nel Mediterraneo per salvare le persone perchè l'Unione Europea non lo fa.


Autore: Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 22/08/2017 07:10:47

Grazie allo studio scientifico, condotto su 982 militari di età media 35 anni, si è potuto evincere come, oltre ad aumentati livelli di cadmio e nichel, nei militari risultasse incrementato il danno ossidativo sul DNA dei linfociti. Questi militari avevano ricevuto cinque o più vaccinazioni con vaccini vivi o attenuati e in uno stretto arco di tempo.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 11/08/2017 15:32:19

Una realtà paradossale, se solo vivessimo in una nazione normale. E per normale intendo onesta, con un sistema politico votato alla saggia amministrazione della cosa pubblica, quelle cose cioè che dalle nostre parti sono uscite dalla lista delle cose possibili, lasciando il posto al paradossale, accettato però dalla popolazione, con una capacità oramai grottesca di non muovere un solo muscolo di fronte alle troppe situazioni contrarie alla decenza.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)