Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Lettere al Direttore       
Lettere al Direttore -. Dal mondo dei farmaci perduti: la Cannabis - con VIDEO

Autore:Un lettore di nome Stefano
Data: 19/02/2014 20:30:40
Lettere al Direttore -. Dal mondo dei farmaci perduti: la Cannabis - con VIDEO

Quindi dopo essermi informato via internet cercai di fare chiarezza e di parlarne con il mio medico specialista. Purtroppo il dottore si dimostrò reticente all’argomento e ciò che è peggio disinformato, comunque mi promise di fare ricerche. A quel punto venni dimesso, al cortisone venne aggiunta una terapia a base di interferone. 


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 16/08/2013 07:41:37
Un bel commento all'articolo La crisi di chi

 Riceviamo e publichiamo in questa sezione un lungo commento di Provedel all'articolo del direttore "La crisi di chi".

 

"La tua diagnosi è condivisibile.

Il "potere" esiste anche se oggi con lo sviluppo della rete si aprono ampie falle nelle quali inserirsi per far viaggiare idee diverse, soluzioni diverse e nuovi modelli interpretativi del potere stesso. Tu in questo articolo proponi la tua visione e diagnosi. L'Italia è un paese che ha ben identificabili e identificati punti di debolezza che purtroppo oggi vengono ancor più manipolati dai sistemi di potere per scopi anche assurdi o controintuitivi; 


Autore:Prof.ssa Barbara Grassi Najarian
Data: 27/06/2013 11:03:35
Lettera al Direttore di una professoressa rappresentante della comunità armenaGentile direttoreSono un’insegnante di italiano e storia della scuola secondaria di secondo grado di origini armene. Non ho potuto in quanto docente e in quanti discendente di un fiero popolo martire della chiesa cristiana non rimanere ferita dalle affermazioni rilasciate a mezzo stampa da un alto funzionario del MIUR, il prof. Luciano Favini, che nel commentare le possibili tracce dei temi della maturità ha testualmente affermato l’impossibilità di proporre “un tema storico sul genocidio degli armeni che va a colpire la particolare sensibilità della Turchia”.

Autore:La Redazione
Data: 06/06/2013 11:53:25
Lettera al Direttore sui bambini dimenticati in auto: in Germania le scuole controllano...Gentile Direttore, sono un cittadino tedesco che vive a Venezia. Le scrivo dopo aver letto l’ennesimo caso di un bimbo “dimenticato” in auto dal padre. In Germania – come in ogni paese civile - vale la seguente procedura: Quando un bimbo non arriva a scuola e la famiglia non ha avvisato, la scuola chiama i genitori e chiede chiarimenti.

Autore:Piero Tucceri
Data: 08/05/2013 14:43:49
Lettere al Direttore - Il sistema nega la Libertà, non il denaro...In questo inquietante scenario si colloca l’iniziativa intrapresa in difesa dell’impiego del denaro contante nella regolazione delle ordinarie transazioni economiche. Essa si propone pertanto come manifestazione di civiltà, anziché come mera diatriba volta ad affermare la prevalenza di una modalità di pagamento su un’altra.

Autore:
Data: 01/12/2009 09:56:13
Chiarimenti su un articolo di MartinesUna lettera al Direttore su un articolo pubblicato un paio di anni fa

Autore:Gli sComunicati
Data: 05/03/2009 12:56:41
Stefano Arciero: una matita divertente.Stefano Arciero, un amico e matita divertente nel panorama dei nuovi vignettisti italiani.Un "in bocca al lupo" per la sua carriera di cantore di storie attraverso la satira espressa in una vignetta!Benvenuto fra... "Gli sComunicati"!

Autore:Gli sComunicati
Data: 14/02/2009 12:28:24
Alfio Krancic: una vignetta dedicata al nostro Direttore.

Alfio Krancic: la matita più furiosa degli ultimi anni, mi dedica oggi questa vignetta. Grazie ad Alfio, un amico, per questa deliziosa immagine, creata per me.

Elenco Pagine
1
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

GOVERNO APPROVA FILM VIETATI AI ANNI
Da Televideo
In breve
Data:22/11/2017 12:13:51
6 Arrivano i film vietati ai minori di sei anni.

Lo ha deciso il Consiglio dei ministri che ha approvato 3 decreti attuativi della legge cinema.

Il nuovo sistema di tutela per i minori prevede film non adatti ai bambini che non hanno ancora l'età scolastica.

Viene quindi istituito un nuovo sistema di icone e di avviso per i contenuti sensibili (violenza, armi, sesso).

Poi, i decreti prevedono più film in prime time Tv,più investimenti delle emittenti e stop alla censura per il rispetto delle professionalità del settore.

Per il ministro Franceschini: i decreti servono ad aiutare,tutelare e valorizzare cinema, fiction e creatività.


FAI FINANZIA BENI LUOGHI DEL CUORE FAI (AL) (TV),
Da Televideo
In breve
Data:22/11/2017 12:13:51
24 Sono 24 i Luoghi del Cuore che, votati nell'8° censimento omonimo, riceveranno dal i fondi per la riqualificazione Verranno finanziati il Complesso monumentale di Bosco Marengo e le Grotte del Caglieron a Fregona risulatati secondo e terze nel censimento, oltre a 21 dei 193 beni votati da almeno 1.500 persone.

Situazione particolare per il vincitore assoluto, il Castello di Sammezzano a Reggello: annullata l'asta e l'acquisto di una società araba a maggio, il castello in forme moresche in Toscana è tornato in custodia giudiziaria:contributo sospeso in attesa di sviluppi.


LE SCULTURE DI SAWAYA FATTE CON I LEGO DC
Da Televideo
In breve
Data:22/11/2017 12:13:51
'The Art Of The Brick: Super Heroes' è il titolo della nuova mostra dell'artista Nathan Sawaya presentata a Roma in anteprima nazionale il 30 novembre.

L'ex avvocato newyorkese ha lasciato i tribunali e i 'firm' legali 13 anni fa per creare a tempo pieno opere costruite con i famosi mattoncini Lego.

Oltre 120 le nuove sculture ispirate al mondo dei Super Eroi, da Spiderman a Wonder Woman.

C'è anche la celebre Batmobile in scala reale, costruita con mezzo milione di pezzi.

Sawaya,44 anni, ha riprodotto in passato anche il Ponte di Brooklyn, lungo 2.5mt, un dinosauro grandezza naturale, nonché la Gioconda e l'Urlo di Munch.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 22/11/2017 18:15:25
Campagna elettorale: le brutte verità nascoste agli italiani

In piena campagna elettorale, unico criterio dedicato al popolo da parte dei politici, se ne stanno sentendo – e leggendo – di tutti i colori e sapori, e in troppi casi in senso contrastante. Attenzione: questo articolo contiene la realtà dei fatti. Quella che nessun politico vi direbbe mai.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/11/2017 06:43:53
Nube radioattiva sull'Europa: abbiamo il diritto di conoscere la verità

Viviamo in un sistema strampalato, che non ci informa  a dovere e in tempo utile di tutto ciò che rappresenta un pericolo – “per non diffondere il panico” dicono – ma che ci inonda spesso di informazioni farlocche se si impone alle masse di accettare qualcosa supinamente: il caso delle vaccinazioni obbligatorie è quello maggiormente descrittivo di questo metodo.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)