Sei nella sezione Cultura -> categoria: Scrittura       
Al via il Festival Letterature, primo appuntamento con i diari inediti di Terzani

Autore:Gabriele.Santoro Capo Redattore
Data: 28/05/2014 15:16:47
Al via il Festival Letterature, primo appuntamento con i diari inediti di Terzani

Dal 27 maggio al 1 luglio il Campidoglio ospita la rassegna "Letterature", dieci incontri con autori italiani e stranieri invitati a leggere propri inediti sul tema dell'individualità, partendo dalla frase di Elias Canetti "ognuno, ma proprio ognuno, è il centro del mondo


Autore:Nostro Inviato Gabriele Santoro
Data: 09/09/2013 10:32:02
Omaggio a Giuseppe Gioachino Belli - Museo Braschi

È dal 1997 che il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli organizza incontri per ricordare la figura del grande poeta di Roma, coincidenza vuole che quest’anno si sia capitati nel centocinquantenario dalla sua scomparsa


Autore:Emanuele La Fonte
Data: 15/08/2013 07:38:30
Masterpiece. Ma sara' veramente un capolavoro?

 RaiTre in collaborazione con Fremantlemedia sta per realizzare la prima edizione di un programma televisivo letterario dal titolo: Masterpiece.

 
Centro del programma sarà la sfida tra aspiranti scrittori che non hanno mai pubblicato una propria opera letteraria, e per farlo abbiamo bisogno di conoscervi e di leggere i vostri romanzi.

Autore:Fabrizio Federici - Redazione Cultura
Data: 06/12/2010 12:22:33
Il Sud e le repressioni del 1861. Fabrizio Federici intervista Giordano Bruno Guerri“Un’ Unità mal condotta e peggio proseguita” certo; ma “grazie all’Unità – attraverso un processo lungo, faticoso e non ancora terminato – l’Italia è diventata un grande Paese. Non lo sarebbe mai stata senza il Risorgimento” . Bastano queste brevi frasi ( pagg. 252-253 ) per condensare – ha osservato Giuseppe Parlato, presidente della Fondazione Ugo Spirito- Renzo de Felice – l’ispirazione complessiva del saggio di Giordano Bruno Guerri “Il sangue del Sud- Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio”...

Autore:Fabrizio Federici - Redazione Cultura
Data: 07/10/2010 15:16:34
La memoria storica di Roma: Fabrizio Federici intervista il Professor Aldo G. RicciCosa significa, per una città dalla storia millenaria come Roma, curare la propria memoria storica, alla luce anche dell’ aumento di competenze in corso ora nell’ Amministrazione comunale con la nascita di Roma Capitale? Ne parliamo con Aldo Giovanni Ricci, Direttore emerito dell’ Archivio Centrale dello Stato ( per il quale ha curato, tra l’altro, l’edizione completa dei verbali del Consiglio dei ministri dal luglio 1943 al maggio 1948), consigliere d’amministrazione della “Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice”: che da luglio scorso, succedendo a Claudio Procaccia, è il nuovo delegato del Sindaco Alemanno per la valorizzazione della memoria storica di Roma.

Autore:
Data: 02/06/2010 19:03:37
Nuova Rubrica: 'Vite precarie' - A cura di Lucia RosasNon serve un cartello stradale a dirmi che siamo in Piemonte, l'aria è diversa, spessa, calda, piena di pollini, non basta il profumo di erba tagliata a renderla migliore. mi addormento, la testa gira, non voglio pensare. Mi risveglio mentre isoradio informa, siamo nel vercellese. Risaie e cascine, cavalli, iniziano le domande, la geografia diventa reale, facile, le figure vivide.

Autore:Alberto B. Mariantoni
Data: 13/08/2008 14:45:39
Ferragosto o Feriae Augusti?Con un articolo del nostro grande Alberto Mariantoni, auguro a tutti i lettori un momento di serenità estiva.Prepariamoci al rientro dalle vacanze, riacquistando energia che ci sarà necessaria per affrontare un nuovo anno di lavoro e...Buon Ferragosto a tutti!Emilia Urso Anfuso

Autore:Alberto B. Mariantoni
Data: 07/07/2008 15:53:47
L’identitàSe dovessi esclusivamente limitarmi a prendere in esame il concetto di identità (dal tardo lat. identitas, -atis, deriv. di idem - formato dal pronome is, ea, id e dal suffisso dem - : la medesima cosa) da un punto di vista strettamente letterale (cioè, nel senso di ciò che è identico o uguale), non potrei fare altro che ”dichiarare forfait” e rinunciare immediatamente a pensare e/o a redigere questo articolo.

Autore:Alberto B. Mariantoni
Data: 23/05/2008 14:11:28
La GerarchiaDal greco ‘hieros’ (sacro) e ‘arkhê’ (comando) – da cui ‘hierárchês’ (letteralmente: Capo delle funzioni sacre) – la Gerarchia (‘hierarkhía’/’hierarchia’) è un ordine naturale e spontaneo, organico e differenziato, centripeto e piramidale. Un ordine politico, sociale, culturale, religioso e morale composto di qualità e di capacità individuali e collettive, nonché di dignità, di competenze e...

Autore:Christian Oliver Harris
Data: 15/03/2008 15:08:51
Elogio della lentezza“Ascolto il rumore del mare. Rallento finalmente. La velocità impedisce di essere se stessi. Qui le giornate hanno una durata leggibile nel cielo. La mia vita parigina non ha cielo. Ideare uno slogan, faxare un articolo, rispondere al telefono, veloce, scappare di riunione in riunione, mangiare un boccone di corsa, in fretta, in fretta, filare in scooter per arrivare in ritardo ad un cocktail.
Elenco Pagine
1 | 2
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

CITTA' DEL MONDO UNITE CONTRO VIOLENZA DONNE UN
Da Televideo
In breve
Data:25/11/2014 06:59:43
Città del mondo unite contro la violenza sulle donne.Dopo New Delhi,Kigali e Il Cairo, anche New York.

Un memorandum d'intesa è stato firmato dal municipio della Grande Mela e Women,l'agenzia Onu in prima linea per gliOrange Days,i 16 giorni di attivismo per porre fine alla violenza di genere che porteranno al 10 dicembre, Giornata dei diritti umani.

Illuminati di arancione il Palazzo di Vetro e l'Empire State Building.

La violenza di genere è una disgrazia globale e contro di essa anche gli uomini devono fare la loro parte, dice il segretario dell'Onu, Ban Kion.


FONDO FIDUCIARIO ONU CONTRO VIOLENZA DONNE
Da Televideo
In breve
Data:25/11/2014 06:59:43
La violenza domesticafluendo negativamente sui risultati scolastici delle donne, sulle loro capacità di successo lavorativo e sulla loro vita pubblicalontana progressivamente le società dal conseguimento dell'obiettivo di 'uguaglianza di genere'.

Urge un maggior contributo economico e competenze articolate per la formazione di avvocati e personale sanitario, anche in Italia.

E' per questo che sempre più aziende collaborano col Fondo fiduciario Onu in forme di mecenatismo e partenariato, anche a livello locale, e per interventi rivolti a donne straniere, vittime di una cultura retrogada nei confronti di loro stesse.


Autore: Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 23/11/2014 17:38:38

 Il criterio di Potere esiste in quanto esiste un certo numero di esseri umani. Alcuni emergono dalla massa e detengono più o meno potere sugli altri. Più è alto il livello di potere che si riesce a raggiungere, maggiore sarà la possibilità di utilizzare l’elemento umano allo scopo di diventare maggiormente potente. In piccolo, osserviamo ciò a livello territoriale: i governo assumono un livello di potere che si esplica attraverso il controllo e la gestione della popolazione di cui si è al vertice.


Autore: Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 15/11/2014 17:38:27

 In tv o in Radio, le sue interviste giungono sempre al punto “sostegni agli immigrati” e Salvini ogni volta sciorina cifre (a volte cambiandole) del tipo: “45 euro al giorno paghiamo coi nostri soldi agli immigrati. E gli paghiamo puri gli alberghi e le tessere per il Bus”…

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)