Sei nella sezione Cultura -> categoria: Scrittura       
Presentazione libro: 'Perche' le donne valgono' di Sabrina Scampini - Cairo Editore

Autore:Valeria Zanoni - Redazione Cultura
Data: 09/04/2016 11:56:38
Presentazione libro: 'Perche' le donne valgono' di Sabrina Scampini - Cairo Editore

Se pensate che il femminismo abbia ormai fatto il suo tempo e non serva più a nessuno, se credete che tutto sia già stato conquistato, allora perché le donne in Italia continuano a guadagnare complessivamente meno della metà degli uomini?


Autore:Richard Milella - Redazione Cultura
Data: 12/03/2016 11:08:45
Paolo Talanca: Ivan Graziani, il primo cantautore rock - Crac Edizioni

Di cosa parla questo libro? A settant’anni esatti dalla sua nascita, parla dell’assoluta unicità di Ivan Graziani come cantautore rock, che negli anni Settanta ‘inventa’ uno stile di scrittura e un linguaggio per la canzone come nessuno aveva fatto prima.


Autore:Recensione della nostra inviata Teresa Corrado
Data: 08/12/2015 22:22:12
Per amore dei libri, alla Fiera del libro a Roma

La Fiera nazionale della piccola e media editoria, e' ripartita, ancora una volta, dal Palazzo dei Congressi di Roma dal 4 all'8 dicembre, caratterizzata dalla frase "Per amore dei libri" che ha invitato alla riflessione. Cinque giorni per girare con entusiasmo tra gli stand dell'editoria con le tante novita' ed anche le tante riedizioni di libri che hanno conquistato il favore del pubblico.


Autore:Intervista di Teresa Corrado - Redazione Cultura
Data: 28/10/2015 21:00:26
Giancarlo Giudice e il suo nuovo romanzo: Autopsia di una mistica

Giancarlo Giudice e' un giovane scrittore che dopo l'uscita del suo primo romanzo, L'aria nelle narici, ha pubblicato un secondo romanzo, che ha per protagonista sempre Alberto, che e' alla ricerca di se stesso, per vivere la vita nel modo migliore. Nel nuovo romanzo Autopsia di una mistica, Giudice si occupa di un argomento un po' piu' ostico: il misticismo. Prima della presentazione ufficiale al pubblico del romanzo, che avverra' a Bologna il 30 ottobre, lo scrittore, che e' anche pittore e scultore, ha risposto ad alcune domande.


Autore:Gabriele.Santoro Capo Redattore
Data: 28/05/2014 15:16:47
Al via il Festival Letterature, primo appuntamento con i diari inediti di Terzani

Dal 27 maggio al 1 luglio il Campidoglio ospita la rassegna "Letterature", dieci incontri con autori italiani e stranieri invitati a leggere propri inediti sul tema dell'individualità, partendo dalla frase di Elias Canetti "ognuno, ma proprio ognuno, è il centro del mondo


Autore:Nostro Inviato Gabriele Santoro
Data: 09/09/2013 10:32:02
Omaggio a Giuseppe Gioachino Belli - Museo Braschi

È dal 1997 che il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli organizza incontri per ricordare la figura del grande poeta di Roma, coincidenza vuole che quest’anno si sia capitati nel centocinquantenario dalla sua scomparsa


Autore:Emanuele La Fonte
Data: 15/08/2013 07:38:30
Masterpiece. Ma sara' veramente un capolavoro?

 RaiTre in collaborazione con Fremantlemedia sta per realizzare la prima edizione di un programma televisivo letterario dal titolo: Masterpiece.

 
Centro del programma sarà la sfida tra aspiranti scrittori che non hanno mai pubblicato una propria opera letteraria, e per farlo abbiamo bisogno di conoscervi e di leggere i vostri romanzi.

Autore:Fabrizio Federici - Redazione Cultura
Data: 06/12/2010 12:22:33
Il Sud e le repressioni del 1861. Fabrizio Federici intervista Giordano Bruno Guerri“Un’ Unità mal condotta e peggio proseguita” certo; ma “grazie all’Unità – attraverso un processo lungo, faticoso e non ancora terminato – l’Italia è diventata un grande Paese. Non lo sarebbe mai stata senza il Risorgimento” . Bastano queste brevi frasi ( pagg. 252-253 ) per condensare – ha osservato Giuseppe Parlato, presidente della Fondazione Ugo Spirito- Renzo de Felice – l’ispirazione complessiva del saggio di Giordano Bruno Guerri “Il sangue del Sud- Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio”...

Autore:Fabrizio Federici - Redazione Cultura
Data: 07/10/2010 15:16:34
La memoria storica di Roma: Fabrizio Federici intervista il Professor Aldo G. RicciCosa significa, per una città dalla storia millenaria come Roma, curare la propria memoria storica, alla luce anche dell’ aumento di competenze in corso ora nell’ Amministrazione comunale con la nascita di Roma Capitale? Ne parliamo con Aldo Giovanni Ricci, Direttore emerito dell’ Archivio Centrale dello Stato ( per il quale ha curato, tra l’altro, l’edizione completa dei verbali del Consiglio dei ministri dal luglio 1943 al maggio 1948), consigliere d’amministrazione della “Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice”: che da luglio scorso, succedendo a Claudio Procaccia, è il nuovo delegato del Sindaco Alemanno per la valorizzazione della memoria storica di Roma.

Autore:
Data: 02/06/2010 19:03:37
Nuova Rubrica: 'Vite precarie' - A cura di Lucia RosasNon serve un cartello stradale a dirmi che siamo in Piemonte, l'aria è diversa, spessa, calda, piena di pollini, non basta il profumo di erba tagliata a renderla migliore. mi addormento, la testa gira, non voglio pensare. Mi risveglio mentre isoradio informa, siamo nel vercellese. Risaie e cascine, cavalli, iniziano le domande, la geografia diventa reale, facile, le figure vivide.
Elenco Pagine
1 | 2
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

NO FUNERALE, MA SALUTO GIORGIO ALBERTAZZI
Da Televideo
In breve
Data:29/05/2016 02:56:20
A Nessun funerale ma un ultimo saluto nella tenuta di famiglia, in Maremma, in provincia di Grosseto per Giorgio Albertazzi, morto ieri a 92 anni.

Era nato a Fiesole (Firenze) il 20/8/23 Aveva debuttato nel 1949 con Luchino Visconti, l'ultima apparizione in teatro con Il mercante di Venezia.Eclettico,mattatore si può dire che ha calcato le scene ininterrottamente dal suo debutto.Il suo desiderio era quello di morire sul palcoscenico.Ha sempre vissuto circondato dalle donne,segretarie, addette alle pubbliche relazioni,musiciste e attrici.Per ringraziarle della loro presenza nella mia esistenza.


ALBERTAZZI, UN PASSATO MAI RINNEGATO R. SALO' R.S.I.
Da Televideo
In breve
Data:29/05/2016 02:56:20
Giorgio Albertazzi nel 1943 aderisce alla Repubblica di Salò, ricoprendo il grado di tenente.Con la sconfitta della nel 1945 è arrestato per aver comandato, nei giorni che precedettero la Liberazione,un plotone di esecuzione e per collaborazionismo.

Trascorre due anni in carcere,per essere poi liberato nel 1947 a seguito della cosiddetta amnistia Togliatti.

Laureato in architettura, si dedica successivamente alla recitazione in fotoromanzi, in teatro, al cinema e in televisione.

Debuttò sul palcoscenico nel 1949 in Troilo e Cressida di Shakespeare, con la regia di Luchino Visconti.


MATTARELLANZI:ADDIO UN GRANDE ATTORE
Da Televideo
In breve
Data:29/05/2016 02:56:20
A Con Giorgio Albertazzi scompare uno dei massimi interpreti del teatro e del cinema italiano contemporaneo.

Attore versatile e innovativo, ha unito nella sua lunga carriera tradizione e modernità.

Le sue interpretazioni dei grandi classici restano una pietra miliare nella storia dello spettacolo.

Così il presidente della Repubblica,Mattarella. E Renzi:E' mancato un grande italiano, che ha fatto la storia del teatro e in parte del cinema.

Vorrei che arrivasse un messaggio di affetto a questo artista insieme classico e controcorrente.

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 28/05/2016 19:44:37

Albertazzi è considerato il più grande attore italiano. La moglie, Pia Tolomei di Lippa, sposata nel 2007 da Valter Veltroni, gli è stata accanto fino all'ultimo.


Autore: Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 25/05/2016 19:41:17

Da qui ad Ottobre, ci sono circa cinque mesi di tempo. Questa volta non si può sbagliare, non ci si può permettere di non sapere, non è possibile votare a casaccio e senza cognizione di causa.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)