Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Cronaca  
Catania: lascia il figlio in aeroporto e si imbarca. Il ragazzino aveva il documento scaduto

Catania: lascia il figlio in aeroporto e si imbarca. Il ragazzino aveva il documento scaduto
Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 13/09/2017 06:31:10

Dire che stanno accadendo cose assurde è poco: un uomo italiano, un avvocato catanese, ha lasciato il figlio di 14 anni in aeroporto e si è imbarcato per la Grecia.

Cosa c'è do strano? Il ragazzo doveve imbarcarsi insieme al padre, ma al check in si è scoperto che il documento di identità del minore era scaduto. 

Il padre, prima ha inveito contro un'assistente di volo, perchè a suo parere stavano creando un problema inutile, poi senza fareuna piega, si è imbarcato sul volo, lasciando a terra il figlio.

Il fatto è accaduto presso l'aereoporto Vincenzo Bellini di Catania, e ora l'uomo è indagato per abbandono di minore.

Il ragazzo, dopo la partenza del padre, è stato preso in consegna dalla Polizia di Frontiera, che ha allertato un'assistente addetta al gate delle partenze, ed è stata informata l'autorità competente. Nel frattempo, è stata informata anche la mamma del ragazzino, che si è recata presso l'aereoporto e ha spiegato di essere separata dal marito, che avrebbe dovuto tenere il figlio in questo periodo.

 

 

 

 

L'articolo ha ricevuto 624 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 22/09/2017 07:47:39

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 21/09/2017 07:45:02
Foggia: uccide la figlia 15enne della ex e poi si suicida

Ha pagato a caro prezzo la violenza dell'ex compagno della mamma, una ragazzina di 15 anni, uccisa da Antonio Di Paola, un pregiudicato di 36 anni.

Leggi l'articolo

Autore: Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 18/09/2017 06:15:21
Caserta: uccide il padre per difendere la madre dalle botte. Arrestato 28enne

Ha voluto difendere la mamma dall'ennesimo attacco violento da parte del padre, che la picchiava selvaggiamente: ha quindi accoltellato mortalmente il padre, pur di farlo smettere.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 18/09/2017 06:28:36
Omicidio di Noemi Durini: tre molotov contro la villetta dei genitori dell' omicida

Le tre molotov non sono esplose perchè non erano accese. I genitori del ragazzo, che al momento del lancio delle tre bottiglie molotov si trovavano in casa, hanno poi allertato le forze dell'ordine.

Leggi l'articolo

Autore: Carola De Blasi .- Redazione Cronaca
Data: 18/09/2017 07:34:44
Torino: uccide la figlia di sei anni e poi si suicida

Ha accoltellato la figlia di appena sei anni, dopodichè si è suicidata, pugnalandosi con un coltello. L'omicidio-suicidio si è svolto a Perosa Argentina, in provincia di Torino.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)