Sei nella sezione Cultura   -> Categoria:  Teatro  
Caro Toto', veniamo con questa mia addirvi... Teatro Palazzo Santa Chiara - 20/21 Maggio

Caro Toto', veniamo con questa mia addirvi... Teatro Palazzo Santa Chiara - 20/21 Maggio
Autore: Monica Brizzi - Redazione Cultura
Data: 19/05/2017 15:46:46

AL TEATRO PALAZZO SANTA CHIARA IL 20 E 21 MAGGIO 2017 ALLE 21.15 L’OMAGGIO A TOTO’ DI DODO GAGLIARDE NEL CINQUANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA MORTE

CARO TOTO’, VENIAMO CON QUESTA MIA ADDIRVI…
di e con Dodo Gagliarde


Al Teatro Palazzo Santa Chiara il 20 e 21 maggio 2017 l’omaggio a Totò di Dodo Gagliarde nel Cinquantesimo Anniversario della morte. CARO TOTO’, VENIAMO CON QUESTA MIA ADDIRVI… è uno spettacolo poetico, comico e originale per raccontare l’Uomo e l’Artista Totò.

Come ha scritto il grande critico musicale Paolo Isotta: “Totò è la reincarnazione di un tipo italico, che incontriamo già in Plauto nella Quinta Satira di Orazio. Maschera dell’Atellana e del Fescennino, produce con le sue battute, una ritmica verbale e musicale, che in parte ha un senso, in parte è solo musica. Il senso spesso osceno. Il suo fine è di instaurare l’Assurdo, quale categoria interpretativa della realtà. La risata che Totò provoca è omerica e shakespeariana quanto a immensità, shakespeariana, molieriana e pirandelliana, quanto a sottigliezza; sempre intimamente tragica.

Dodo Gagliarde, attore versatile, in quasi 40 anni di attività artistica, è passato disinvoltamente dal cabaret alla tragedia, dalla commedia al varietà, dalla farsa al dramma, prendendo parte, negli anni ‘80, a memorabili spettacoli di Antonio Calenda che rivisitavano il mondo dell’avanspettacolo con gli ultimi epigoni. Uno per tutti: il mitico “Cinecittà” con Pietro De Vico, Anna Campori, Rosalia Maggio, Dino Valdi.

In questo suo spettacolo, accompagnato al pianoforte da Sergio Colicchio, Dodo Gagliarde ci guida in un viaggio nella vita e nel mito del comico italiano attraverso aneddoti, pensieri, battute, gag, sketch, poesie, canzoni, riflessioni, funambolismi verbali, citazioni di latinorum, frizzi metafisici e surreali… quisquilie, bazzecole, pinzillacchere!

 

 

Teatro di Palazzo Santa Chiara
Piazza di Santa Chiara 14
Roma
Posto unico euro 20

 

 

 

 

 

 

info@palazzosantachiara.it                                     

06 066875579


L'articolo ha ricevuto 192 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 24/05/2017 09:59:12

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Teatro

Autore: Francesca Melucci - Redazione Cultura
Data: 11/05/2017 06:41:23
Roma, Spazio 18b: 'Famosa' - di e con Alessandra Mortelliti - dal 12 al 14 Maggio

Rocco Fiorella è un ragazzino di quindici anni cresciuto nella provincia ciociara più sperduta. Nato nella convinzione di essere una ragazza mancata a causa di un “errore genitale”, ha un unico grande sogno: diventare famosaRocco Fiorella è un ragazzino di quindici anni cresciuto nella provincia ciociara più sperduta. Nato nella convinzione di essere una ragazza mancata a causa di un “errore genitale”, ha un unico grande sogno: diventare famosa.

Leggi l'articolo

Autore: Vania Lai - Redazione Cultura
Data: 01/05/2017 07:57:29
Roma, Teatro Trastevere: 'Femme letale' - dal 4 al 7 Maggio 2017

La MCR Art' s Factory e la compagnia teatrale la Maieutica, presentano dal 4 al 7 Maggio al Teatro Trastevere di Roma: "Femme letale", uno spettacolo coraggioso e potente, scritto e diretto da Natascia Bonacci che vi trasporterà in un gran turbinio emozionale, catapultandovi in un excursus temporale dal '600 ai giorni moderni.

Leggi l'articolo

Autore: Monica Brizzi - Redazione Cultura
Data: 28/04/2017 07:14:57
Roma, Teatro Arcobaleno: Il Soldato spaccone (Miles Glorious) - dal 27 Aprile al 3 Maggio

IL SOLDATO SPACCONE (Miles Gloriosus) è uno dei maggiori capolavori della commedia classica. Il protagonista, si impone come uno dei personaggi più felici della storia del teatro, per le innumerevoli rivisitazioni di cui è stato oggetto nei secoli, tanto da costituire un archetipo nell’immaginario teatrale e letterario.

Leggi l'articolo

Autore: Maya Amenduni - Redazione Cultura
Data: 24/04/2017 07:34:07
Roma, Teatro dei Conciatori: 'La famiglia Rembrandt sconfitta dai tulipani' - dal 25 al 30 Aprile

Dopo un inizio di carriera folgorante, Rembrandt, nella seconda metà della sua vita, conobbe un tristissimo declino economico, oltre che una serie di lutti personali. Queste tristi vicissitudini lo costrinsero dapprima ad abbandonare la splendida casa dove aveva a lungo alloggiato, nell’elegante quartiere ebraico di Amsterdam

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)