Sei nella sezione Battaglie Sociali   -> Categoria:  Diritti Civili  
Eluana Englaro, nove anni dopo: 'Grazie alla Legge sulle DAT mai più accanimento fisico e giu

Eluana Englaro, nove anni dopo: 'Grazie alla Legge sulle DAT mai più accanimento fisico e giu
Autore: Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 12/02/2018 06:40:49

“Per la prima volta dopo 9 anni, la ricorrenza della morte di Eluana Englaro può essere celebrata in un Paese che finalmente si è dotato di una legge in grado di impedire, per il futuro, il ripetersi di un simile accanimento fisico e giudiziario, durato quasi vent'anni – dichiarano Marco Cappato e Filomena Gallo, tesoriere e segretario Ass.Luca Coscioni -. Il coraggio di Beppino Englaro, che ci onoriamo di annoverare tra i nostri iscritti, ha consentito non soltanto di conquistare il rispetto della volontà di Eluana, ma di farlo nella legalità e ottemperando ai dettami costituzionali. Senza personalità come Englaro e Welby, che hanno fatto da apripista nello smuovere la giurisdizione prima e il Parlamento poi, non saremmo mai arrivati alla legge che finalmente consente sia di interrompere terapie vitali sotto sedazione, sia di garantire il rispetto delle proprie Disposizione Anticipate di Trattamento. 9 anni dopo Eluana, l'Italia è un Paese un po' più rispettoso delle volontà delle persone malate, sia di quelle che lottano per vivere che di quelle che ritengono arrivato il momento di terminare la propria la vita. In una parola, l'Italia è oggi un Paese più civile rispetto a quello dove il Parlamento cercava di imporre, contro la Costituzione, il proseguirsi dell'accanimento sul corpo di Eluana”.         


L'articolo ha ricevuto 256 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 23/02/2018 08:10:58

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Diritti Civili

Autore: Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 21/02/2018 07:06:05
Luca Coscioni: a 12 di distanza, i suoi genitori depositeranno il proprio testamento biologico

Il 20 Febbraio 2006 moriva il leader radicale e Presidente della "sua" associazione. L'Ass. Coscioni oggi chiede ai candidati di tutti i partiti di impegnarsi per la scienza e le libertà Luca Coscioni, leader radicale 

Leggi l'articolo

Autore: Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 16/02/2018 06:47:06
Marco Cappato: 'Il 4 Marzo si vota anche sulla libertà di ricerca e autodeterminazione'

Il giorno dopo la decisione assunta dalla Corte di Assise di Milano - che ha inviato alla Corte Costituzionale gli atti del processo a Marco Cappato aprendo così uno spiraglio alla regolamentazione del fine vita in Italia

Leggi l'articolo

Autore: Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 12/02/2018 06:40:49
Eluana Englaro, nove anni dopo: 'Grazie alla Legge sulle DAT mai più accanimento fisico e giu

Per la prima volta dopo 9 anni, la ricorrenza della morte di Eluana Englaro può essere celebrata in un Paese che finalmente si è dotato di una legge in grado di impedire, per il futuro, il ripetersi di un simile accanimento fisico e giudiziario

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Diritti Civili
Data: 06/02/2018 12:43:39
Giornata Mondiale contro le mutilazioni genitali femminili

Nel mondo, più di 200 milioni di donne, bambine e ragazze, per la gran parte di età inferiore ai 15 anni, sono state vittime di mutilazioni genitali femminili e ogni giorno sono costrette a fare i conti con gli effetti devastanti che questa usanza ha sulla loro vita

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)