Sei nella sezione Economia   -> Categoria:  Occupazione  
Lavoro domestico, Petrotta (INPS) '200.000 accertamenti per mancati versamenti di contributi'

Lavoro domestico, Petrotta (INPS) '200.000 accertamenti per mancati versamenti di contributi'
Autore: Ramella Nicol - Redazione Economia
Data: 06/12/2017 06:39:41

“Sono più di 200mila” gli avvisi di accertamento per mancato pagamento dei contributi inviati dall’Inps negli ultimi giorni ad altrettanti datori di lavoro domestico.

A precisare questa cifra, intervenendo nel corso della trasmissione Due di denari di Radio 24, è Maria Sandra Petrotta, direttore centrale entrate e recupero crediti di Inps.

Nel corso della trasmissione si è provato a  fare chiarezza sulla questione degli avvisi di accertamento che stanno raggiungendo migliaia di famiglie italiane che non hanno correttamente chiuso, in passato, rapporti di lavoro domestico.

“L’Istituto procede periodicamente all’interruzione della prescrizione dei contributi che risultano dovuti e non versati. In questa operazione noi abbiamo rilevato tutte le posizioni per le quali manca almeno un trimestre nel periodo che va tra il 4° trimestre 2012 e il  4° trimestre 2013”, ha precisato Petrotta a Radio 24, aggiungendo: “Sostanzialmente per tutto l’anno prossimo noi non faremo più operazioni di interruzione dei termini”.

Petrotta ha inoltre voluto ridimensionare l’allarmismo creatosi, anche sui media, con la notizia dell’invio degli avvisi: “La stampa ha probabilmente equivocato chiamando cartelle pazze questi avvisi. Non sono cartelle, sono solo degli avvisi che hanno uno scopo informativo e anche interruttivo della prescrizione, ma non sono cartelle. Lo diventeranno laddove i datori di lavoro non collaboreranno e quindi non contesteranno gli avvisi di accertamento. Lì dove abbiamo trovato almeno un trimestre (di contributi mancanti, ndr) la posizione è stata prelevata ed è stato inviato l’avviso di accertamento”, ha concluso Petrotta nel corso della trasmissione.


L'articolo ha ricevuto 320 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 15/12/2017 10:57:10

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Occupazione

Autore: Matteo Gavioli - Redazione Economia
Data: 09/12/2017 06:44:46
Trovare un impiego grazie a Linkedin: ecco i 10 migliori consigli

Una miniera di preziosi contatti, che propone ogni giorno centinaia di nuove proposte di lavoro di aziende su scala internazionale.

Leggi l'articolo

Autore: Ramella Nicol - Redazione Economia
Data: 06/12/2017 06:39:41
Lavoro domestico, Petrotta (INPS) '200.000 accertamenti per mancati versamenti di contributi'

Sono più di 200mila gli avvisi di accertamento per mancato pagamento dei contributi inviati dall’Inps negli ultimi giorni ad altrettanti datori di lavoro domestico.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 01/07/2017 06:42:33
Saldi: una Legge obsoleta

 I saldi sono di fatto già partiti in 1 negozio su 3 in tutta Italia. Lo afferma il Codacons, commentando l’allarme lanciato oggi da Confcommercio.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Economia
Data: 30/06/2017 06:39:04
Generazione Z: come cambia il mondo del lavoro

La Generazione Z, ovvero i nativi digitali, i cosiddetti Post - Millennials nati da metà degli anni novanta in poi, si stanno affacciando al mondo del lavoro. Che cosa si aspettano da loro i reclutatori e in che modo le aziende muteranno con il loro arrivo?

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)