Sei nella sezione Mondo   -> Categoria:  Immigrazione  
Tunisia; barcone con 70 migranti a bordo in rotta di collisione con una nave. Diverse le vittime

Tunisia; barcone con 70 migranti a bordo in rotta di collisione con una nave. Diverse le vittime
Autore: Angela Urso - Redazione Esteri
Data: 09/10/2017 11:01:38

Una nave tunisina è entrata in rotta di collisione con un barcone con a bordo una settantina di migranti al largo delle coste tunisine. 

Secondo quanto si apprende, le vittime sarebbero numerose.

La Tunisia è diventata una delle nuove rotte preferite dai chi traghetta i migranti che poi vengono sbarcati in Italia.

 

L'articolo ha ricevuto 448 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 23/10/2017 09:41:53

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Immigrazione

Autore: Redazione Cultura
Data: 27/09/2017 06:42:54
Padre Amorth: la mia battaglia con Dio contro Satana - Edizioni San Paolo

Attraverso una serie di conversazioni con padre Gabriele Amorth negli ultimi anni della sua vita, trascritte con estrema fedeltà di pensiero e di linguaggio, Elisabetta Fezzi ci restituisce in questo libro un vero e proprio testamento spirituale dell’esorcista più famoso e più amato.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Esteri
Data: 08/09/2017 07:21:39
Messico: terribile terremoto di magnitudo 8.4 Oltre 60 morti

Una terribile scossa di terremoto - di magnitudo 8.4 - è avvenuta nella notte alle 23.49 (6.49 ora italiana) a Città del Messico.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Esteri
Data: 04/09/2017 06:58:12
Libia: MSF chiede la fine della detenzione arbitraria di rifugiati, richiedenti asilo e migranti

Medici Senza Frontiere (MSF) chiede che venga posta fine alla detenzione arbitraria di rifugiati, richiedenti asilo e migranti in Libia.

Leggi l'articolo

Autore: Chiara Farigu - Redazione Esteri
Data: 04/07/2017 07:30:10
Migranti: a Parigi si tratta un accordo tra Italia, Francia e Germania

 Per ora è solo una bozza di un accordo raggiunto tra Italia Francia e Germania. Una sorta d’intesa in vista del vertice che si terrà a Tallin, in Estonia, e che l’Italia presenterà ai 28 ministri degli interni degli Stati Europei

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)