Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Attualita  
Lavoro: i teenager italiani temono l' intelligenza artificiale

Lavoro: i teenager italiani temono l' intelligenza artificiale
Autore: Luigi Santo - Redazione Attualita'
Data: 11/09/2017 07:33:41

A Teen Parade di Radioimmaginaria gli adolescenti hanno parlato del loro futuro lavorativo e di robot, intervistando l’androide Bepper

 

Il 53% dei teenager italiani teme che l’avvento dei robot e dell’industria 4.0 porterà alla perdita di molti posti di lavoro, anche se il 64% non farebbe comunque a meno dell’intelligenza artificiale. Il dato emerge da un sondaggio tra adolescenti condotto da Radioimmaginaria, la radio creata e gestita da ragazzi fra 11 e 17 anni che conta ormai 40 redazioni in Italia e in Europa, presentato durante Teen Parade, la due giorni sul lavoro spiegato dagli adolescenti organizzata a Bologna.

 

L’obiettivo prioritario della Teen Parade – spiegano i teenager di Radioimmaginaria - è quello di stimolare il confronto tra giovani, mondo delle imprese e istituzioni per capire come agevolare concretamente, oltre che con i progetti di alternanza scuola-lavoro già in essere, l’ingresso degli adolescenti nella complessa realtà dell’occupazione. Per questo motivo sono al nostro fianco il ministero del lavoro e delle politiche sociali, il dicastero dell’Istruzione, l’INPS, e Confindustria Emilia”.

 

Secondo il 38,5% degli adolescenti interpellati da Radioimamginaria l’intelligenza artificiale escluderà le persone più anziane dal mondo del lavoro, per contro il 41,3% ritiene che favorirà l’ingresso di più giovani nella realtà occupazionale. Per sviluppare l’intelligenza artificiale la maggioranza (38,5% degli intervistati) ritiene che servano più informatici, il 22,8% più laureati in materie scientifiche e il 21,5% più informatici. Ma quanto si sentono preparati i teenager in materia di intelligenza artificiale? Quasi il 60% è convinto di conoscere l’impatto che i ‘cervelli artificiali’ avranno sul mondo del lavoro.

 

Durante la Teen Parade, i ragazzi di Radioimmaginaria hanno avuto l’occasione di intervistare Bepper, l’androide smart realizzato dalla Bologna Business School, che ha smorzato i timori degli adolescenti dicendo:“Tra robot e umani c’è competizione professionale, ma è anche vero che le macchine intelligenti hanno già creato moltissimi posti di lavoro. Nel futuro robot e persone collaboreranno per lo sviluppo del mondo lavorativo”. I tantissimi ragazzi che hanno assistito all’intervista hanno reagito con un applauso all’affermazione di Bepper.

 

Grazie al machine learning Bepper è un vero e proprio super-esperto in materia di lavoro, che ha saputo soddisfare le numerose curiosità dei teenager. Alla domanda “Ti piace lavorare con gli esseri umani?”, Bepper ha risposto: “Già molti robot lavorano con gli umani e in futuro sempre più robot assisteranno il lavoro delle persone”. Bepper ai microfoni di Radioimmaginaria ha dimostrato di essere orgoglioso della propria natura robotica, ma ha anche confessato che gli “piacerebbe mangiare una pizza” e farsi “una nuotata”.

 

Gli speaker della radio degli adolescenti hanno anche chiesto al robot se si stanchi mai di lavorare: “Non capisco bene quello che volete dire – ha dichiarato l’androide – ma ogni tanto anch’io ho bisogno di ricaricare le batterie”. L’ironia sembra non mancare al cervello artificiale della macchina intelligente. Ma Bepper si sente maschio oppure femmina? Laconica la risposta: “Pensate pure quello volete: io sono un robot e basta”.


L'articolo ha ricevuto 496 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 24/06/2018 15:03:26

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Attualita

Autore: Alessandro Conte - Redazione Attualita'
Data: 24/06/2018 06:53:32
Prova costume: in crisi un italiano su tre

 

Non solo ansia e apprensione, ma le rotondità del corpo che si scopre con l’arrivo della bella stagione possono aumentare l’insoddisfazione verso se stessi e influenzare il giudizio complessivo di sé. Ma arrivare in forma alla prova costume bastano sana alimentazione, corretta idratazione e giusta attività fisica
Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 24/06/2018 07:04:15
Scuola: Save the Children contro la dispersione scolastica

Si conclude oggi a Milano il secondo di due seminari nazionali di Fuoriclasse, il Movimento di scuole contro la dispersione scolastica promosso da Save the Children.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Attualita'
Data: 21/06/2018 06:33:34
easyJet: quando e come chiedere un risarcimento

Una delle tematiche più richieste dai consumatori che cercano risposte, in special modo nel periodo estivo, è quella legata ai voli aerei e agli eventuali risarcimenti in caso di ritardo o cancellazione del volo. 

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cultura
Data: 15/06/2018 06:24:34
Roma, Nuovo Cinema Aquila: programma dal 14 al 20 Giugno 2018

Programma del Nuovo Cinema Aquila dal 14 al 20 Giungo 2018

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -15311