Sei nella sezione Italia   -> Categoria:  Cronaca  
Napoli: 13enne aggredito da minorenni. I genitori pubblicano foto choc su Facebook

Napoli: 13enne aggredito da minorenni. I genitori pubblicano foto choc su Facebook
Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 19/03/2017 07:36:55

Pubblicare la foto del volto tumefatto del figlio di 13 anni, aggredito da tre bulli: è ciò che ha fatto, su Facebook, il padre di un minore, dopo aver presentato denuncia ai Carabinieri.

L'aggressione è avvenuta due giorni fa, a via Cesare Pavese a Mugnano, un comune alle porte di Napoli.

Il 13enne stava tornando a casa in compagnia di un amico, e ha incrociato cinque minorenni, che - dopo una serie di prese in giro - lo hanno aggredito.

Appena giunto a casa, con una serie di contusioni, ha raccontato l'accaduto ai genitori, che immediatamente si sono recati presso la caserma dei Carabinieri per denunciare l'aggressione.

Il post pubblicato su Facebook, che accompagna la foto recita: "perché gli autori di tali soprusi non devono passarla liscia". In poco tempo, il post ha raggiunto migliaia di condivisioni.







L'articolo ha ricevuto 688 visualizzazioni


Cosa ne pensi?
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.
Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui



aaaa

Per commentare l'articolo occorre essere loggati e rispettare la netiquette del sito.


Se sei registrato effettua il login dal box qui a sinistra.

Se ancora non sei registrato fallo cliccando qui
I commenti:

Commento 1)
La redazione ed il direttore hanno piacere di rispondere ai commenti dei nostri lettori. Facci sapere cosa ne pensi dell'articolo. La tua opinione è per noi importante.

Commento di: emilia.urso Ip:83.73.103.204 Voto: 7 Data 26/03/2017 13:21:13

Sei iscritto su Facebook, Twitter o G+?
Commenta e condividi l'articolo direttamente.

Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
Correlati in Cronaca

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 26/03/2017 08:04:08
Padova: imprenditore ucciso. Arrestato il figlio 16enne

E' stato ucciso dal figlio sedicenne, Enrico Boggian, imprenditore di 52 anni, trovato morto con a causa di un colpo di pistola alla testa, lo scorso Venerdì pomeriggio all'interno della villetta in cui viveva con moglie e due figli a Selvazzano, in provincia di Padova.

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 25/03/2017 07:22:04
Vasto: 30 anni a Fabio di Lello. Uccise l'investitore della moglie

Una condanna dura, per Fabio Di Lello: 30 anni di carcere, per aver ucciso  Italo D'Elisa, il 22enne che aveva ucciso sua moglie, travolgendo con la sua auto - nel Febbraio dello scorso anno - il motorino su cui la donna viaggiava.

Leggi l'articolo

Autore: Redazione Cronaca
Data: 24/03/2017 08:39:09
Milano: primario rompeva femori 'per allenarsi'

Radiazione immediata dall’Ordine dei medici per Norberto Confalonieri. A chiederla il Codacons, dopo le intercettazioni in cui il primario dell’ospedale Gaetano Pini afferma di aver rotto il femore ad una anziana per “allenarsi”. Tutti i soggetti operati da Confalonieri e che hanno riscontrato problemi fisici, possono inviare una mail all’associazione all’indirizzo info@codacons.it

Leggi l'articolo

Autore: Angela Urso - Redazione Cronaca
Data: 20/03/2017 07:45:05
Ripafratta, Pisa: auto precipita nel fiume. Morti tre giovani. Un disperso

E' accaduto a Ripafatta, Comune di San Giuliano, a causa di un incidente stradale che ha fatto precipitare in acqua la vettura, che è diventata una terribile trappola.

Leggi l'articolo
GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)