Sei nella sezione Battaglie Sociali -> categoria: Infanzia       
ABUSI e Pedofilia nello sport: il 10% degli adolescenti ne e' vittima

Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 19/05/2017 07:45:17
ABUSI e Pedofilia nello sport: il 10% degli adolescenti ne e' vittima

Formazione dei tecnici, “censimento” e conoscenza dei campanelli d’allarme tra i giovani, promozione dello sport di squadra e coinvolgimento diretto di ragazzi e ragazze nell’analisi del problema, ma soprattutto vigilanza e massima attenzione ai minori promuovendo il dialogo e mai il silenzio.


Autore:Fabio Miceli - Redazione Battaglie Sociali
Data: 19/05/2017 07:32:48
Cyberbullismo, Telefono Azzurro: 'Giusto valorizzare gli strumenti educativi'

Nel caso specifico del cyberbullismo i risultati di un’indagine condotta dall'Associazione insieme a Doxa Kids rivelano che il 14% degli intervistati è stato vittima di episodi di Cyberbullismo.  Il web in generale non viene percepito come un posto sicuro, ma terreno fertile di hate speech


Autore:Redazione Battaglie Sociali
Data: 23/04/2017 15:14:42
11 casi al giorno di ABUSI SUI MINORI: 22 e 23 Aprile, mobilitazione nazionale

Il 22 e 23 aprile l’Italia si mobilita contro gli abusi sui bambini. Lo farà insieme a Telefono Azzurro, attesa a giugno al prestigioso traguardo del trentesimo anno di attività al fianco di bambini e adolescenti.


Autore:Rossella Panuzzo - Redazione Diritti Civili
Data: 13/04/2017 07:30:30
Minori migranti: la Commissione Europea trasformi in azioni le misure annunciate

Le organizzazioni impegnate nella tutela dei diritti dei bambini accolgono favorevolmente le nuove linee guida della Commissione Europea che individuano azioni concrete per offrire protezione a tutti i minori migranti e rifugiati che giungono in Europa.


Autore:Redazione Cultura
Data: 31/03/2014 11:05:34
Bambinisenzasbarre alla  Maratona di Milano: Forza Papa'

 La maglia della squadra è gialla perché la nostra corsa è a favore dello Spazio Giallo (lo spazio e sistema in carcere per l’incontro fra figli e genitori detenuti) che Bambinisenzasbarre ha realizzato con successo in diverse carceri italiane e che si vuole estendere in tutte le altreIl progetto ha ricevuto il patrocinio e la collaborazione di Philo, Scuola Superiore di Pratiche Filosofiche di Milano.


Autore:Emanuele La Fonte - Redazione Attualita
Data: 05/02/2014 12:45:28
ONU: la Santa sede intervenga subito sul tema degli abusi sui bambini

Nel recente rapporto del Comitato ONU syu diritti dei bambini diffuso da poche ore si legge:  "La S.Sede rimuova immediatamente» dal loro incarico chi ha commesso abusi sessuali sui bambini, o che ne è sospettato, perché finora ha adottato politiche e pratiche che hanno portato a continuare abusi su decine di migliaia di bambini e all’impunità degli autori.


Autore:Redazione
Data: 15/08/2013 18:10:32
Telefono azzurro Onlus mette in guardia circa il rischio delle vacanze in citta'

Allarme solitudine per bambini e adolescenti i quali, a causa delle restrizioni economiche che colpiscono le loro famiglie, si ritrovano sempre piu' spesso a trascorrere le vacanze in citta' semi deserte dove sono piu' esposti ai rischi per la loro sicurezza derivanti dalle insidie che viaggiano sempre piu' spesso su internet e social network.


Autore:Il Direttore e la Redazione
Data: 14/07/2013 14:48:28
Bimbi sottratti alle famiglie: fermiamo i rapimenti di Stato!

A tutto questo, noi diciamo NO. BASTA con le angherie ai danni dei minori, strappati alle proprie mamme ai pap alle famiglie di origine Trattati come merce al mercato. Sfruttati per ottenere finanziamenti pubblici Questa cosa è MOSTRUOSA!!! Nessuna Legge italiana presuppone che un bimbo possa essere tolto alla famiglia di origine e in tempi così brevi, che non si caratterizzano certo per uno studio approfondito della situazione socio psico economica della famiglia del minore BASTA CON I RAPIMENTI DI STATO DEI MINORI! BASTA CON GLI ABUSI! BASTA CON LA DITTATURA DELLA REPUBBLICA ITALIANA!!


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 10/06/2013 13:25:56
Gli Scomunicati: Campagna per scongiurare l'abbandono di bimbi in auto: aderite!

Troppi ormai i bimbi abbandonati in auto dai genitori. Troppe le piccole vittime Senza qui voler fare l'analisi psichica dei soggetti che procurano questo tipo di fenomeno dobbiamo subito FARE qualcosa tutti insieme La soluzione c'è ed è talmente semplice da nopn poter accettare che non si applichi anche in Italia


Autore:Luca De Rossi - Redazione Cronaca
Data: 11/10/2012 15:04:26
Video choc: bimbo trasportato via a forza dalla polizia. Un caso di mala ItaliaQuello che potete visionare qui, è il video trasmesso ieri sera - 10 Ottobre - dala trasmissione televisiva "Chi l'ha visto?". Mostra il bambino prelevato da scuola dalla polizia e portato via con la forza da un istituto elementare dell'Alta Padovana.
Elenco Pagine
1 | 2
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

SUCCESSO DI ASCOLTI PER FALCONEBORSELLINO
Da Televideo
In breve
Data:24/05/2017 05:09:37
Oltre 14.300.000 gli spettatori unici (un italiano su quattro) ieri sera hanno seguito su 1 l'orazione civile FALCONEeBORSELLINO in diretta da Palermo con una media di oltre 50 minuti di visione.

Sono stati oltre 4.200.000 gli ascoltatori medi dell'evento per uno share pari al 18,9%.

L'interesse del pubblico è stato diffuso e trasversale con picchi presso il pubblico più istruito e attivo.

Tra le regioni, spicca il dato della Sicilia con il 32,4% di share pari un siciliano su tre.


DO YOU SPEAK ENGLISH? RAINEWS PARLA INGLESE 'A
Da Televideo
In breve
Data:24/05/2017 05:09:37
'Weekly News in English' è il notiziario settimanale di news in lingua inglese dei principali fatti accaduti in Italia negli ultimi 7 giorni.

Il Tg va in onda su news ogni venerdì, sabato e domenica nella fascia delle 23.

Il progetto sperimentale, lanciato dal direttore Antonio Di Bella a maggio del 2016,in onda anche sul sito news.it, è realizzato in collaborazione con Radio 1, diretta da Andrea Montanari.

Il rotocalco wrap up of Italy's news of the week in English' è condotto e curato da Mariaceleste de Martino e Helen Viola ed è coordinato da Lorenzo Ottolenghi.


articolo presente in Cultura -> Eventi
Autore: Redazione Cultura
Data: 23/05/2017 10:01:38
Strage di Capaci, 23 Maggio 1992/2017: 25 anni di lotta alla mafia

Nell'attentato morirono: Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta: Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Gli unici sopravvissuti, Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza.

Paolo Borsellino, fu ucciso il 19 Luglio dello stesso anno, insieme alla sua scorta composta da 5 persone: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 23/05/2017 08:24:13
Vaccinazioni obbligatorie: le dichiarazioni della Lorenzin non devono passare inosservate

Domanda: “E chi non paga la multa”?

Lorenzin: “«Riceverà una cartella esattoriale esattamente come quando non viene pagata una multa autostradale. Se continua a non estinguere il debito rischia ad esempio il pignoramento dei beni. I bambini però restano in classe. Credo saranno situazioni minoritarie».

Domanda: “Chi non può pagare”?

Lorenzin: “Un motivo di più per accettare la vaccinazione”.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - Plurisettimanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax)